BROLO – Il controllo dei Carabinieri salva la vita ad un obbligato ai “domiciliari”

18057226_10210900996995052_3867946180625964562_n

L’uomo a causa di problemi respiratori rantolava in maniera preoccupante. E’ stato subito avvertito il locale presidio del 118 da parte degli stessi Carabinieri che stavano effettuando dei controlli di routine.

carabinieri-controllo-01

 

Un controllo davvero provvidenziale.

Ieri pomeriggio i militari stavano “visitando” Vittorio Baratta, nella sua abitazione di piazza stazione, quando si sono accorti delle precarie situazioni di salute dell’uomo, da tempo ai domiciliari.

I suoi cronici problemi respiratori, dovuti al precario stato di salute in cui versa anche dopo una serie di interventi chirurgici si erano aggravati era era in piena crisi respiratoria.

Immediatamente i Carabinieri dopo aver prestato una prima assistenza hanno allertato i sanitari del 118 che sono intervenuti.

 

Lascia un commento