BROLO – “SOS Digital” avrà un futuro

Ad anticiparlo è stato l’assessore al commercio – vicesindaco Carmelo Ziino ” Dalla teoria alla pratica, la sommessa di essere leader a Natale”

Si è concluso #SOSDIGITAL, il ciclo di seminari dedicato al potere del digitale per le aziende del territorio.

“Una piacevole sorpresa” risponde Martina Caminiti, – laurea in psicologia sociale e esperta di comunicazione digitale – tutor del corso, in riferimento al tasso di coinvolgimento della comunità brolese di commercianti.

“Interesse e curiosità, ma soprattutto una grande voglia di mettersi in gioco e di voler davvero dare una svolta al mercato siciliano, svolta che potrà avvenire solo attraverso la collaborazione sul territorio, ognuno con le proprie competenze.

Mi dispiace aver concluso questa esperienza che è stata occasione di scambio per arricchirmi non solo come professionista, ma anche e soprattutto come persona”.

Ogni partecipante ha avuto l’occasione di imparare diverse tematiche “digitali”, dall’analisi del target nell’era del web 2.0, all’utilizzo di social e sito web in un approccio integrato, fino all’innovativa tecnica del Funnel Marketing.

“Questo è solo il primo passo verso un futuro più florido per questo territorio così ricco di risorse” continua la Caminiti “presto in arrivo tante novità grazie alla collaborazione dell’amministrazione comunale, in particolare del vicesindaco Carmelo Ziino, che ha intravisto fin da subito il potenziale di questa iniziativa.

Ed infatti il vicesindaco annuncia che è allo studio, ma di fatto già una certezza, la prosecuzione del corso per far una “Brolo Social” a Natale, sotto il profilo commerciale per dare una spinta in più al commercio locale.

“Abbiamo programmato altri due appuntamenti tesi ed indirizzati verso la creazione di una serie di incentivi per promuovere l’immagine commerciale del paese”.

I due appuntamenti, a novembre, saranno anche l’occasione per dar ai partecipanti all’iniziativa appena conclusa gli attestati di frequenza.

 

Ti preghiamo di disattivare AdBlock o aggiungere il sito in whitelist