Attualita

ITALIA NOSTRA NEBRODI – Sabato la presentazione dei lavori di restauro del Registro della Corte Giuratoria

Sabato 22 giugno, ore 18, Biblioteca Comunale di Patti, a Villa Pisani

Saranno presentati sabato 22 giugno, alle ore 18, presso la Biblioteca Comunale di Patti, a Villa Pisani, i lavori di restauro del Registro della Corte Giuratoria appartenente all’Archivio Comunale di Patti risalente al 1756, di recente restaurato grazie al progetto di Democrazia partecipata presentato da Italia Nostra Presidio Nebrodi lo scorso dicembre e approvato dalla competente commissione.

Introdurrà i lavori Angela Pipitò, Responsabile Italia Nostra Presidio Nebrodi che presenterà l’iniziativa. Dopo i saluti istituzionali interverrà Guglielmo Maneri, presidente della Sezione di Italia Nostra di Milazzo e il il prof. Dario De Pasquale, Archivista e Paleografo, che relazionerà sull’importanza del recupero dei documenti antichi e sulla corretta conservazione degli Archivi Storici Comunali.

All’incontro sarà presente la dott.ssa Debora Kamm, restauratrice di documenti cartacei, che presenterà, attraverso delle immagini, le varie fasi del restauro da lei effettuato relativo al Registro della Corte Giuratoria del 1756 dell’Archivio Storico Comunale di Patti.

Un’operazione culturale, quella portata avanti da Italia Nostra Presidio Nebrodi, di grande rilevanza culturale considerato il grave stato di degrado in cui versava il Registro della Corte Giuratoria pattese di metà settecento. Si tratta di un primo passo, secondo l’Associazione, di un percorso ancora lungo che riguarda la tutela e la salvaguardia di gran parte dell’Archivio Storico Comunale di Patti, un Archivio Storico prezioso che contiene atti amministrativi a partire dal 1579. L’Associazione è impegnata in un progetto di recupero di tanti altri volumi riguardanti atti della Corte Giuratoria e del Senato di Patti che versano in condizioni critiche e necessitano di un urgente restauro e lancia un appello all’Amministrazione Comunale di Patti affinchè vengano previsti dei fondi per il restauro di tali beni, considerati veri e propri beni culturali dalla normativa vigente e, pertanto, soggetti a tutela.

Con il restauro del Registro della Corte Giuratoria pattese del 1756 Italia Nostra Presidio Nebrodi, intanto, può affermare con orgoglio di avere dato un prezioso contributo alla conservazione della memoria storica e del patrimonio documentario della città di Patti.

Redazione Scomunicando.it

Recent Posts

SUGGESTIONI – La processione del Cristo, a Brolo

Una serie di scatti per "raccontare" un evento che da vent0anni emoziona. (altro…)

1 ora ago

ANTIQUARIUN DI MILAZZO –  Al via la mostra “Occhi Sull’Antichità” tra mito e arte

  Un viaggio sensoriale nel mito e nell’arte contemporanea (altro…)

14 ore ago

ECCELLENZE – Lo chef spadaforese Nato Micale e APCI protagonisti sulla nave MSC Grandiosa

ECCELLENZE - Lo chef spadaforese Nato Micale e APCI protagonisti sulla nave MSC Grandiosa

23 ore ago

L’EMERSIONE DEL CRISTO – Le foto di ieri… alla Festa della Marina

Gli scatti di Nino Capizzi per rivedere i momenti dell'emersione del Cristo dai fondali dello…

1 giorno ago

PARCO ARCHEOLOGICO DI TINDARI – “Il Sorriso degli Dei”, svelato il programma della kermesse

TINDARI - “Il Sorriso degli Dei”, svelato il programma della kermesse

1 giorno ago