ORLANDINA BASKET – Perdichizzi: “attenzione a Trieste”
Comunicati stampa Basket

ORLANDINA BASKET – Perdichizzi: “attenzione a Trieste”

Esordisce così il tecnico Giovanni Perdichizzi in conferenza stampa nel consueto appuntamento pre-match del venerdì.
“Siamo stati ingenui a cadere nelle provocazioni di Firenze. Dobbiamo crescere nell’atteggiamento. Dobbiamo capire che fuori casa magri le altre squadre la metteranno sulla bagarre quando incontrano un avversario superiore. Dobbiamo pensare solo al nostro obbiettivo, cioè giocare a pallacanestro.”
Lo Sceriffo prima di analizzare Trieste si sofferma su un altro argomento.
“Riguardo alle critiche ricevute da Cardinali, vorrei precisare che la sua prestazione è stata sicuramente influenzata dalla morte di un suo carissimo amico, Marco Simoncelli. Micio con molta professionalità ha comunque giocato e per questo si merita un grosso plauso.”
Trieste sarà il prossimo avversario che l’Orlandina Basket affronterà domenica 28 Ottobre al PalaFantozzi. Palla a due fissata per le ore 18.00.
“Il quintetto base è di indiscusso valore. Carra, Zaccariello e Moruzzi rappresentano tre esterni di categoria superiore. I lunghi sono di sostanza come Gandini e Ferraro. Squadra tosta ed allenata molto bene da Dalmassom. Dobbiamo affrontarla con la giusta concentrazione, dobbiamo ripartire da quella certezza che abbiamo maturato in queste prime sei giornate di campionato, cioè la nostra difesa. Non dare punti di riferimento in attacco. Trieste è cresciuta molto, da sei giocatore, adesso ha 8 atleti che utilizza in maniera costante. Ma anche noi siamo cresciuti molto, vedi ad esempio Alessandri, ma anche Damiani mentre si sta standardizzando Crow. Stiamo aspettando Casati e che Pellegrino acquisti quella cattiveria che gli permetta di essere un lungo pericoloso sotto le plance.”

Giuseppe Marici – Addetto Stampa Orlandina Basket

28 Ottobre 2011

Autore:

admin


Ti preghiamo di disattivare AdBlock o aggiungere il sito in whitelist