BERNADETTE GRASSO – Le perplessità sul Patto per il Sud

Bernadette-Grasso-16_9

Voce fuori dal Coro. “Nutro molte perplessità in ordine ai finanziamenti inseriti nel Patto per il Sud, le risorse a mio avviso non sono disponibili a coprire tutti gli interventi inseriti, in ogni caso ricordo a tutti che nessun regalo è stato fatto alla Sicilia sono fondi destinati alla Sicilia e cosa ancora più grave il governo promette di finanziare opere che sarebbero dovuti essere finanziati con i fondi comunitari! Il patto per il Sud avrebbe dovuto avere come obiettivo strategie di sviluppo, invece sarà solo l’ennesima beffa per la Sicilia”.

bernadette_grasso-002

Il deputato-sindaco, che milita in Forza Italia, non è affatto dolce nei giudizi sul piano presentato da Renzi e da Crocetta relativo ai finanziamenti pere l’Isola.

Lo definisce  un patto fasullo e meramente propagandistico, che dà alla Sicilia risorse che già le spettavano di diritto.

Per il sindaco di CapriLeone “Ci troviamo di fronte ad un accordo che non produce alcuna ricchezza aggiuntiva e che lascerà i territori e i cittadini con gli stessi problemi di oggi.

14199509_1296808117019673_2603804464111438000_n

Nella nostra terra manca una programmazione seria, i criteri utilizzati nella scelta degli interventi da inserire nel patto-beffa sono tra l’altro poco trasparenti.

Tra Palazzo d’Orleans e i comuni non vi è stata alcuna concertazione, tutto cade come sempre dall’alto, senza logica alcuna.

Si pensi all’impianto di compostaggio che Crocetta vorrebbe fare a Capo d’Orlando, un’opera non realizzabile, a detta dagli stessi primi cittadini.

Impietoso e realistico il giudizio della Grasso che aggiunge: “Mancano coerenza e interventi capaci di rilanciare settori strategici, come il turismo. Con Crocetta (e Renzi) la Sicilia andrà sempre più a picco”.

Lascia un commento

Ti preghiamo di disattivare AdBlock o aggiungere il sito in whitelist