DOMICILIARI – Per il furto in chiesa a Capo d’Orlando

Il 55enne Giacomino Vano, di Galati Mamertino, accusato del tentato furto all’interno della Chiesa Cristo Re a Capo d’Orlando, dopo la convalida dell’arresto è stato assegnato ai domiciliari.

L’uomo era stato arrestato venerdì scorso dagli uomini della Polizia di Stato in flagranza di reato.

La refurtiva recuperata era stata immediatamente riconsegnata al parroco.

Il Gip del Tribunale di Patti ha convalidato l’arresto e Vano, difeso dall’avvocato Sara Casella,  è stato ristretto ai domiciliari presso la sua abitazione sita a Galati Mamertino.

Ti preghiamo di disattivare AdBlock o aggiungere il sito in whitelist