FOTO & SIMBOLI – Enzo Sindoni partecipa alla “festa”dei Precari, a Capo d’Orlando


 

Sindoni non è voluto mancare alla “festa” della firma dei 135 contratti che chiudono l’affaire del precariato anche nel comune orlandino.

 

C’è voluta davvero un’occasione importante per rivedere Enzo Sindoni dentro quel comune che ha diretto per tantissimo tempo.

E certamente da ex sindaco non ha voluto mancare, sancendo anche con la sua presenza, all’importanza dell’evento.

Un gesto che vale mille parole.

Ed ora aspettiamo la “Festa” degli Asu!

 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Giorno di festa per i neo assunti a Capo d’Orlando

 

 

 “Oggi è un giorno di festa che viviamo con emozione e giusta soddisfazione per aver coronato un percorso lungo e tortuoso. I sorrisi e le lacrime di gioia servono a mettersi alle spalle i momenti difficili. Da oggi inizia una nuova vita per 135 persone e per le loro famiglie che possono guardare al futuro con maggiore serenità”. Con queste parole il Sindaco di Capo d’Orlando Franco Ingrillì ha salutato il personale del Comune radunato nell’aula consiliare per la firma dei contratti a tempo indeterminato.

“Gli scettici non mancano mai: c’era chi non credeva che questo giorno sarebbe arrivato, ma con tenacia e determinazione ce l’abbiamo fatta – ha proseguito il Sindaco – questo è un traguardo legittimo e meritato per coloro che rappresentano la spina dorsale della macchina comunale. Adesso dobbiamo pensare anche agli Asu, categoria a torto rimasta indietro nel processo di stabilizzazione”.

 

Alla cerimonia di stamattina, oltre al vicesindaco Gierotto, agli assessori La Rosa, Paterniti e Leggio e al Presidente del Consiglio Carmelo Galipò, è intervenuto anche l’ex Sindaco Enzo Sindoni, “perché – ha affermato Ingrillì –l’iter che è culminato con le firme di oggi è partito con la sua Amministrazione”.

 

I contratti sono stati sottoscritti dai 135 lavoratori sotto la supervisione del segretario generale dottoressa Anna Maria Carugno, “che è stata determinante nella definizione del processo di stabilizzazione” come ha dichiarato ancora il Sindaco Ingrillì.

Quindi le foto di rito e la festa conclusiva con il Sindaco che ha ricordato a tutti che “Questa firma sui contratti a tempo indeterminato è anche un’assunzione di responsabilità nei confronti dell’intera comunità orlandina: da domani si deve lavorare con maggiore energia e determinazione”.

Ti preghiamo di disattivare AdBlock o aggiungere il sito in whitelist