MILITELLO ROSMARINO – Riotta ci sarà ancora come sindaco

Il collegio del tribunale di Patti gli da ragione non sussistono motivi per la sua insindacabilità.

Così ieri il collegio dei magistrati riuniti per discutere il ricorso presentato da Domenico Giardinieri, con il quale si chiedeva l’incandidabilità, l’ineleggibilità e l’incompatibilità di Salvatore Riotta, attuale primo cittadino di Militello Rosmarino ha rigettato quell’istanza.

Quindi Riotta resta sindaco di Militello Rosmarino mentre ancora resta pendente il ricorso riguardante il vice sindaco Antonino Tomasi.

Ti preghiamo di disattivare AdBlock o aggiungere il sito in whitelist