PAROLA AL COACH – Volley B1m, gir. C. Novembre mese dell’incertezza, a Natale le sorprese
Fotonotizie, In evidenza, Interviste volley, Sport, Volley

PAROLA AL COACH – Volley B1m, gir. C. Novembre mese dell’incertezza, a Natale le sorprese

cesare_pellegrino_1_thumb307_

Novembre mese del chiarimento, delle conferme e delle smentite. Oggi registriamo tutta l’incertezza di un campionato appassionante, vivacizzato da formazioni ancora in cerca d’identità e da chi, come Foggia, Matera ed Ortona, sembra procedere col vento in poppa.

Si naviga a vista in middle class, è il caso della Pubbliemme di Pizzo Calabro, che dalla sua tripletta novembrina, trarrà utili elementi di valutazione per assestare la rotta. In attesa del mercato natalizio… Parola al coach!

Cesare Pellegrino: Head Coach Volley Pubbliemme Pizzo

Matera tra le mura amiche fa suo il tie break contro Potenza, da notare i parziali (15-25, 19-25, 25-15, 25-18  e 15-11), Ortona supera Ugento, sempre al quinto set, Brolo ha vita facile in quel di Reggio Calabria, Casandrino strappa un punto casalingo alla determinata Zammarano, infine, match scontato quello di domenica tra Paola e Pizzo 0-3. Riposavano Pineto e Gaeta

“Matera-Potenza, classico derby dall’andamento incerto, giocato da entrambe le formazioni con molta tensione, non bello sotto il profilo tecnico, piuttosto invece per l’agonismo espresso. La partita si può descrivere in due fasi, la prima col predominio del Potenza, 15-25 e 19-25, nella seconda parte invece è venuto fuori il gioco e tutta la volontà della squadra di casa che voleva fare suo il derby (25-15, 25-18). Quinto parziale vinto da Matera, sospinta dal pareggio, ha trovato le giuste motivazioni per far suo il risultato con un saldo finale di tre set consecutivi vinti. Potenza incompiuta, sul 2 a 0 doveva chiudere, non è riuscita a trovare il filo conduttore per la vittoria. E’ il secondo 3 a 2 per la Medical Center, che manca d’equilibrio di squadra, di gioco, che non ha ancora risolto i suoi problemi. Matera_sostegno_a_genovaOrtona supera Ugento – Altro tie break, Ortona ha fatto valere tutta la sua esperienza e sotto per 2 a 1, ha pareggiato e vinto. Ugento ha giocato a viso aperto, formazione che, come più volte detto, trae forza dal collettivo, ha strappato un punto prezioso quasi a ribadire tutta l’incertezza che caratterizza questo campionato. – Brolo vs Reggio Calabria – Buona partita degli under reggini, impegnativa, contro una delle formazioni più blasonate del campionato – Casandrino vs Zammarano SportLab – Bel match, disputato punto a punto fino alla fine, dall’esito incerto fino all’ultimo punto dell’ultimo set. Foggia ha avuto la meglio, ma poteva essere viceversa, i parziali parlano chiaro. Alla fine ha vinto la formazione che ha dimostrato l’istinto killer. Casandrino oggi può essere annoverata a merito, nella prima fascia di questo campionato grazie ai risultati che sta conseguendo. Foggia ha ribadito d’essere una squadra quadrata, solida, soprattutto con grande carattere, confermando il valore del suo percorso in campionato – Paola e Pizzo – Dall’esito scontato prima ancora che iniziasse la gara”.
298744_234123226651847_100001625135636_679322_195081689_n
La classifica alla quarta di campionato, consideriamo che quest’ultimo è costituito, in definitiva, da dieci squadre

“Tra partite giocate e riposi vari, la classifica non mente, in cima troviamo le più meritevoli, sotto quelle ancora alla ricerca di un’identità. Altra evidenza che la MyMamy ha avuto il calendario più di difficile. Le delusioni di questa prima parte di campionato: Brolo, Potenza e Pineto”

Allarghiamo lo sguardo sul cammino di Matera, Foggia ed Ortona

“Tre formazioni che rispettano in pieno il giudizio degli addetti ai lavori e soprattutto il loro ruolino di marcia. Ben organizzate, stanno giocando una buona pallavolo con ottimi atleti e grandi motivazioni”. 310492_234122539985249_100001625135636_679305_1423642997_n

Novembre mese della chiarezza in classifica?

“Diversi gli scontri diretti, avremo un quadro completo delle squadre che si andranno a giocare il primo posto ed i play off, prima dello stop natalizio – in tempo utile per effettuare cambiamenti in roster – mercato aperto fino al 23 gennaio, si possono quindi effettuare tutti i cambi desiderati e ridisegnare i percorsi individuali”.

Prossimo turno, riposano Geki ed Ugento, nell’anticipo di sabato 12 novembre la MyMamy Reggio Calabria giocherà a Foggia. Domenica 13 Brolo ospiterà Casandrino, Potenza la capolista Ortona, Pineto dovrà invece dare risposte certe contro Matera, infine, Pubbliemme vs Gaeta

“La prima gara tranquilla per Foggia, che tira il fiato contro gli under reggini, in attesa che quest’ultimi possano disputare gare alla loro portata. – Brolo vs Casandrino – Sembra dall’esito scontato, ma l’Alma Mater sta giocando bene, ha dimostrato anche fuori casa di essere in grado di farsi valere. – Esito gara? – vince Brolo. – Potenza vs Ortona – La Medical Center non può più fare passi falsi specie in casa, di contro l’Impavida, capolista, farà di tutto per prendere punti e questo determinerà  un esito incerto fino alla fine della partita. A Potenza è mancato fin ora il gioco collettivo ed individuale, Ortona è una formazione concreta che, a mia opinione, ha ancora margini di miglioramento. – Esito gara? – Da tripla.. vince Potenza. – Pineto vs Matera – Sulla carta è un’altra bella gara, la Dress Lines è costretta a vincere, deve far tesoro dei risultati deludenti che la relegano oggi in coda alla classifica, si devono svegliare anche se la partita è difficile, e dirci finalmente dove voglio arrivare in questo campionato. Sotto il profilo tecnico, ho la sensazione che Pineto sfrutti poco i centrali, mentre Matera ha un gioco più vario. – Esito gara? – Casalingo, vince Pineto. – Pubbliemme vs Gaeta – Alla nostra portata, se giochiamo come sappiamo non ci saranno problemi. E’ una partita aperta, se riusciremo a tenere l’equilibrio della altre gare, l’alta concentrazione, vinceremo, dipende solo da noi. – Esito gara? – Vince la mia squadra”.
383703_234123309985172_100001625135636_679324_1223222124_n
Serapo Volley Gaeta

“Formazione ben organizzata che fa del collettivo la sua forza, ha come traguardo finale quello di fare un buon campionato. Come organizzazione di base, prediligono il gioco alle ali, scarse però le informazioni circa questa squadra che ha giocato fin ora solo due partite, contro Matera e Paola, due gare e due riposi”.

La settimana napitina

“Programma finalizzato alla gara contro Gaeta, abbiamo lavorato sul muro-difesa, ed altro. Le condizioni di Bassi non tranquillizzano, quasi sicuramente domenica non sarà della partita, giocheremo un’amichevole a Vibo Valentia contro la Callipo Sport di B2, per provare altre soluzioni di gioco. In definitiva, dobbiamo cercare di mantenere il nostro ritmo, la concentrazione e, né gli stop di campionato, né Paola, ci hanno aiutato in questo senso”.

Foto Matera vs Potenza di Francesco Rizzi

10 Novembre 2011

Autore:

admin


Ti preghiamo di disattivare AdBlock o aggiungere il sito in whitelist